Postfazione alla prima raccolta di Antonio Villani, Pàrleme

Postfazione alla raccolta di versi dialettali di Antonio Villani, ‘Pàrleme. Penzere e recórde‘, trascritti ‘nero su verde’ sulle foglie della sua vigna, parole vere che trasudano di esperienza vissuta e fecondano la nostra terra

San Marco in Lamis, 2015

  leggi la postfazione


I commenti qui sono chiusi.