‘Spija nGele’, la nuova raccolta in lingua madre

Spija nGele copertinaRaccolta di versi scelti. Il primo tempo, Criscenza, disvela l’iter esistenziale che prelude al secondo, Come ce mbizza la cèreva. Verità dell’uomo in pelle d’oca, rivissuta con – si parva licet – l’affanno di Leopardi, lo strazio di Giobbe, la letizia di Francesco, l’apoteosi di Dante

San Marco in Lamis, 2016

 

  visualizza il contenuto